Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Mamma Parolin: è persona semplice

Edizione del: 4 settembre 2013

Ada Miotti, 85 anni, mamma dell’Arcivescovo Pietro Parolin, il Nunzio Apostolico in Venezuela scelto come nuovo Segretario di Stato Vaticano, racconta la nomina a lui affidatagli da Papa Francesco.

“L’ho sentito tranquillo e sereno, come sempre, come chi è abituato a fare affidamento su Dio, e poi è uno che non parla molto”.

“Mio figlio è una persona semplice, umile, non ama mostrarsi con le insegne Vescovili. In questo assomiglia molto a Papa Francesco”.

La signora Miotti, maestra in pensione, vive a Schiavon, in provincia di Vicenza, ma ora si trova a Lugagnano, nell’abitazione della figlia Maria Rosa “per stare tranquilla – spiega – lontana dai giornalisti”, come raccomandato dal figlio.

Di Mons. Parolin racconta che era un ragazzo “molto vivace: alle elementari si era beccato anche qualche punizione dalla maestra, poi è entrato in Seminario”.

Poche parole per commentare il nuovo incarico: “di questa nomina se ne parlava da qualche tempo – conferma – ma non ci davo granché perso, di lui in passato si era parlato, sulla base di voci infondate, come possibile Arcivescovo di Milano o Patriarca di Venezia. Per quanto mi riguarda sarei stata contenta anche se l’avessero nominato parroco in un paese vicino al mio”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login