Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

LU: bottiglia incendiaria in chiesa

Edizione del: 16 novembre 2013

Giovedì una bottiglia incendiaria è stata lanciata all’interno della chiesa di San Donato a Lucca, approfittando del fatto che il portone era aperto.

In quel momento in chiesa non c’era nessuno ed erano in corso le pulizie.

Fortunatamente le fiamme non si sono propagate alle panche in legno.

A dare l’allarme sono state alcune parrocchiane che si trovavano in canonica e che hanno subito spento l’incendio che non ha provocato danni se non l’annerimento del pavimento.

Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri, che stanno svolgendo le indagini.

L’attentato, secondo quanto si apprende, avrebbe un testimone: una persona che transitava proprio in quel momento in via San Donato ha detto di aver visto una donna allontanarsi rapidamente in auto dalla chiesa.

La donna bloccata dai Carabinieri sarebbe una pensionata che abita nella località lucchese San Macario.

Secondo la ricostruzione dei testimoni, una donna ha parcheggiato l’auto davanti la chiesa, è scesa e ha gettato la bottiglia dentro la chiesa.

Il portone era aperto perché erano in corso le pulizie, anche se in quel momento dentro non c’era nessuno.

Poi la donna è risalita subito in auto ed è scappata.

Alla scena ha assistito un passante, che ha fatto in tempo ad annotare la targa dell’auto.

A spegnere le fiamme sono state alcune parrocchiane che, dopo aver finito le pulizie in chiesa, si erano spostate in canonica.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti per liberare la chiesa dal fumo e per i controlli di routine.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login