Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Italiani: più fiducia nella Chiesa

Edizione del: 7 gennaio 2014

Secondo un indagine Demos per il quotidiano La Repubblica gli italiani non si fidono delle Istituzioni politiche e di governo ma si fidono invece della Chiesa.

Forse grazie alla capacità di Papa Francesco di farsi amare e comprendere da tutti, la percentuale di persone che dichiara di avere molta o moltissima fiducia nei confronti della Chiesa è passata dal 44,3 del 2012 al 54,2: più 9,9 per cento.

Accanto alla Chiesa la fiducia degli Italiani va all’associazione degli Imprenditori, +8,7 per cento, ma soprattutto le Forze dell’Ordine con il 70,1 per cento di consensi, +3,6.

Lo Stato ha il 18,9 per cento dei consensi, -3,5 per cento; le Regioni il 21,7 per cento, -2,8; i Comuni il 31,6, -6,2.

Anzi, pare che il problema sia anche difendersi dall’Europa.

La fiducia in Bruxelles, 32,3, è crollata di 11,2 punti in un solo anno e di quasi 20 rispetto a 10 anni fa.

In questa situazione è aumentato l’indice di propensione al privato che è passato dal 21 per cento al 26.

In particolare, le persone che ritengono che bisognerebbe ridurre il peso dello Stato nella gestione dei servizi sociosanitari e lasciare più spazio alle strutture private sono passate dal 17,2 per cento al 18,9.

Stesso discorso per la gestione dell’istruzione: dal 10 per cento del 2012 al 16,4 di oggi.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login