Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Italia-Vaticano su Catacombe Canosa

Edizione del: 18 novembre 2013

Il Ministro dei Beni Culturali, Massimo Bray, e Fabrizio Bisconti, Membro della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e Sovrintendente Archeologico alle Catacombe di Santa Sofia a Canosa di Puglia, hanno firmato sabato 16 novembre l’accordo tra l’Italia e lo Stato del Vaticano sulla disponibilità acquisita dal Vaticano delle stesse Catacombe Cristiane.

Queste ultime saranno gestite dalla Commissione Pontificia per renderle fruibili al pubblico.

Oltre che a Canosa di Puglia, Catacombe Cristiane simili sono presenti a Siracusa e Napoli.

Sempre a Canosa di Puglia, Bray ha inaugurato il Museo Paleocristiano della Cattedrale, a Palazzo Minerva, dove, per l’occasione, è stato esposto al pubblico il Crocifisso d’avorio della Cattedrale, XII secolo, recuperato 3 anni fa a Parigi dal Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale dei Carabinieri.

“La caratteristica dell’Italia – ha commentato Bray – è che ha fatto delle sue bellezze un motore di turismo consapevole. Se si mettono, dunque, insieme le sue bellezze, come Canne della Battaglia e Canosa, il turismo può diventare davvero una leva di sviluppo per il Paese, ma bisogna che si lavori con gli Enti locali per sviluppare occupazione”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login