Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Ior: pronti per Banche italiane

Edizione del: 26 gennaio 2014

L’Istituto per le Opere di Religione, Ior, “intrattiene relazioni con circa 35 Banche corrispondenti di tutto il mondo. Grazie a questa rete, lo Ior è in grado di offrire servizi di pagamento globali, in particolare ai suoi clienti Istituzionali, Ordini Religiosi ed Entità della Chiesa, che detengono la più ampia parte del patrimonio depositato presso l’Istituto. Nel 2013 lo Ior ha istituito nuove relazioni con Banche corrispondenti”.

Attualmente lo IOR è “in attesa che le Autorità italiane di regolamentazione vaglino le norme contro il riciclaggio del denaro promulgate dalla Santa Sede/ Stato della Città del Vaticano, lo Ior è pronto a riprendere le relazioni con le Istituzioni Finanziarie Italiane”.

“Lo Ior ha inoltre implementato altre riforme allo scopo di rafforzare le sue attività di gestione del rischio in generale e di garantire all’intero processo un alto livello di trasparenza”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login