Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Indagine su ex Rettore Scolopi

Edizione del: 14 settembre 2013

Nuova indagine per truffa e appropriazione indebita su Padre Gianluca De Pretto, ex Rettore dei Padri Scolopi di Genova, già a giudizio perché accusato di avere utilizzato per spese personali la cassa comune dei Confratelli dell’Itituto Calasanzio di Cornigliano.

De Pretto è poi indagato, in fase di acip e in attesa di giudizio, per avere sottratto ai Padri Scolopi 5 tele di scuola fiamminga vendute, secondo le accuse, a un collezionista svizzero per 90mila euro.

Ora a De Pretto la Procura di Genova contesta altre spese illecite di denari dei Padri Scolopi per 270mila euro.

La cifra è emersa al termine di una perizia effettuata dal Tribunale Civile di Genova, dove il sacerdote, per quanto sospeso, è in causa con l’Ordine a cui appartiene.

Il Perito ha stabilito che le sottrazioni di Padre De Pretto agli Scolopi non ammontano a 30mila euro ma bensì 300mila euro.

Da qui la nuova iscrizione sul registro degli indagati da parte del Pm Stefano Puppo.

Padre Gianluca De Pretto è difeso dall’Avvocato Alessandro Sola.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login