Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Il diario di Mons. Capovilla

Edizione del: 5 giugno 2013

L’Osservatore Romano ha pubblicato alcuni passaggi del diario personale che l’Arcivescovo Loris Francesco Capovilla, Segretario di Giovanni XXIII, scrisse sugli ultimi due mesi di vita di Papa Roncalli.

Questo estratto di note personali, arricchito con testi di pubblico dominio, e tuttavia incompleto, aggiunge nuovi elementi alle informazioni che, a suo tempo, l’Osservatore Romano diede circa la malattia e gli atti estremi del soggiorno terreno di Giovanni XXIII.

“5 aprile, venerdì. Messa ore 7 – scrive Mons. Capovilla – vi assistono i congiunti. Accetta di buon grado che si scattino alcune fotografie nelle Sale dell’Appartamento. Confida agli intimi e al fotografo Pontificio Luigi Felici: E’ l’ultima volta che io vedo sulla terra i miei fratelli”.

Assiste alla predica quaresimale di P. Ilarino da Milano e lo complimenta. Riceve i Cardinali Agagianian e Confalonieri”.

In un altro appunto di Mons. Capovilla si legge: “14 maggio, martedì. Messa ore 7. Mentre gli porge l’amitto, il Segretario, vedendolo pallido, gli dice: “Come si sente, Santo Padre?”.

Risponde: “Come San Lorenzo sulla graticola!”.

Nell’ultimo giorno di vita di Giovanni XXII, Mons. Capovilla scrive: “3 giugno, lunedì di Pentecoste. Alle ore 3 Papa Giovanni ripete due volte: Signore, voi sapete che io vi amo!”.

Alle 13 nuovo allarme, superato alle 15. Il respiro è regolare.

Mgr Cavagna ripete le preci degli agonizzanti, mentre dal Sagrato della Basilica sale il concento della moltitudine orante che assiste al Sacrificio Eucaristico.

Verso le 19.45 termina la Messa. Si ode distinto il congedo liturgico: Ite missa est!

L’infermo ha come un sussulto; il respiro diventa rantolo appena percettibile.

In concomitanza con la fine della Messa, si chiuse il corso della vita terrena del Papa.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login