Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

GMG:dolore Papa vittime Spagna

Edizione del: 25 luglio 2013

Il clima di festa che si sta vivendo a Rio de Janeiro alla Giornata Mondiale della Gioventù è stato turbato dalle drammatiche notizie giunte ieri sera dalla Spagna.

Papa Francesco, è stato immediatamente informato del deragliamento di un treno che stava per giungere a Santiago de Compostela, meta, in particolare oggi, festa di San Giacomo, di tanti Pellegrini.

Il Papa, ha riferito il Direttore della Sala Stampa Vaticana, Padre Federico Lombardi, è stato subito “informato” ed è “naturalmente vicino a quanti stanno soffrendo”.

“Io gli avevo fatto avere alcune informazioni – ha spiegato Padre Lombardi – tramite i suoi Collaboratori del Seguito. So poi che il Cardinale Rouco è riuscito a telefonargli personalmente. Il Cardinale Rouco è stato per tanto tempo Arcivescovo di Santiago e della Regione e quindi sente terribilmente questo incidente. Ha voluto parlarne al Papa con tutto il suo cuore”.

“Sono stato informato del grave incidente ferroviario avvenuto vicino Santiago de Compostela, che ha causato numerose vittime e feriti. Sono profondamente addolorato. Elevo una fervente preghiera al Signore per tutte le vittime di questo tragico incidente”.

E’ quello che ha scritto Papa Francesco nel telegramma di cordoglio per le numerose vittime del disastro ferroviario, inviato, all’Arcivescovo della città, Mons. Julian Barrio Barrio, da Rio de Janeiro dove si trova per la Giornata Mondiale della Gioventù.

“Con sentimento di intenso dolore”, il Pontefice ha espresso a “quanti hanno sofferto questa disgrazia e ai loro familiari” la sua “vicinanza spirituale, fraterno affetto ed emozionata solidarietà”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login