Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

GMG: Papa visita Sindaco Rio

Edizione del: 25 luglio 2013

Papa Francesco, dopo la Messa celebrata in privato nella residenza di Sumaré, si è trasferito a bordo della utilitaria Fiat Idea, costruita a Belo Horizonte nel 2012, targata ora Scv1, come ogni vettura papale, al “Palacio da Cidade” di Rio de Janeiro, sede degli uffici del Sindaco

Sempre scortato dai motociclisti che prudentemente sono stati invitati ad aiutare gli uomini della scorta dopo la riunione dell’altro giorno sui tempi della sicurezza.

E, nonostante la pioggia, ha tenuto il finestrino abbassato per salutare i fedeli che lo attendevano lungo il tragitto.

Il Papa è stato accolto all’ingresso d’onore dal primo Cittadino Eduardo Paes.

Al Papa è stata donata la prima maglietta delle Olimpiadi.

Attraversando il salone centrale, Francesco ha ricevuto il saluto di alcuni atleti particolarmente rappresentativi dello sport brasiliano. 

Il Papa si è quindi affacciato dal balcone, dove il Sindaco gli ha consegnato le chiavi della città.

Nel corso della cerimonia, sempre sul balcone, il Papa ha benedetto le bandiere delle Olimpiadi e delle Paraolimpiadi che si svolgeranno nel 2016 a Rio de Janeiro.

Al suo arrivo, gli è stata regalata una maglia verde-oro della nazionale brasiliana con il nome “Francesco”.

Il Papa ha salutato diversi sportivi delle Olimpiadi e delle Paraolimpiadi.

“Buongiorno! Grazie di essere qui”, ha detto in un breve saluto in spagnolo al microfono dal balcone del comune.

“Benedico tutti voi, famiglie, amici. E pregate per me!”, ha detto salutando prima di risalire in auto alla volta della favelas.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login