Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

GMG: Papa da auto in jeep

Edizione del: 22 luglio 2013

Proveniente dall’aeroporto, il corteo delle auto con il Papa è giunto alla Cattedrale di Rio de Janeiro.

Dopo essere sceso, Jorge Bergoglio è subito salito su una jeep bianca scoperta per salutare i Pellegrini nel centro della città.

Giunto davanti alla Cattedrale, Papa Francesco ha cambiato vettura salendo sulla jeep bianca inviata da Roma.

Un foglio di plexiglas lo protegge dalla pioggerellina che ha iniziato a scendere.

Precedentemente il Papa aveva salutato un bambino avvicinato dalla madre, a bordo dell’auto nel percorso dall’aeroporto verso la Cattedrale, in un punto della Avenida Presidente Vargas di Rio.

Il Pontefice gli ha dato un bacio e lo ha restituito alla donna, che è stato aiutata da un uomo della sicurezza.

Sulla jeep bianca, che sta portando Francesco al Palazzo del Governatorato di Rio de Janeiro, sono saliti anche l’Arcivescovo Joao Orani Tempesta e il Segretario del Papa, monsignor Alfred Xuereb, gia’ secondo segretario di Benedetto XVI.

Anche nel centro di Rio la folla si accalca ma ci sono transenne che consentono alla vettura – che sostituisce la classica Papamobile blindata utilizzata nei viaggi papali – di procedere.

Il Comandante della Gendarmeria, Domenico Giani, e i suoi uomini, camminano a piedi accanto alla Jeep.

Il percorso che sta seguendo il corteo papale non è quello previsto, che dalla Cattedrale doveva portare il Papa direttamente al Palazzo del Governatorato, a Guanabara, alla periferia della città.

Gli organizzatori infatti hanno accolto il desiderio di Papa Francesco di incontrare il popolo prima delle autorità e gli hanno consentito questo straordinario bagno di folla.

Il numero delle persone in strada è difficilmente valutabile, ma si è nell’ordine di molte centinaia di migliaia di cittadini di Rio, ai quali si aggiungono numerosi gruppi della Gmg che sta per iniziare, fino a raggiungere forse un milione.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login