Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

GMG: appuntamenti Papa 25 luglio

Edizione del: 25 luglio 2013

Fitto di impegni il quarto giorno di Papa Francesco in Brasile, che culminerà in serata con la festa di accoglienza dei giovani sul lungomare di Copacabana.

Al mattino messa in privato nella residenza Sumarè.

Alle 14.45, ora italiana, il Papa andrà in macchina al Palacio da Cidade, sede del Sindaco, dove  gli verranno consegnate le chiavi della città.

Successivamente benedirà le bandiere ufficiali dei Giochi olimpici e dei Mondiali di calcio, che si svolgeranno rispettivamente nel 2016 e nel 2014 in Brasile.

Il Papa incontrerà anche un gruppo di atleti, tra cui dovrebbe esserci anche il mitico Pelè.

Non sono previsti discorsi.

Intorno alle 15, ora italiana, invece, sempre in automobile, il Pontefice raggiungerà la comunità Varginha, che fa parte di una più ampia favela pacificata, cioè senza armi nè droga, grazie al programma di recupero attuato dalle autorità.

Il Papa visiterà la struttura, reciterà una preghiera, incontrerà una famiglia e terrà un discorso.

Intorno alle 17,30, nella cattedrale di Rio, il Papa incontrerà i ragazzi argentini.

Tornato nella residenza Sumarè per il pranzo, intorno alle 22,20 si muoverà in automobile per raggiungere Copacabana, per la festa di accoglienza dei giovani.

Sono previsti canti, una introduzione musicale, un saluto e un discorso del Papa.

La festa si concluderà  intorno alle 1 di notte, dopo di che il Papa tornerà a Sumarè per la cena e la notte.


Autore: 

Franco Mariani, direttore di News Cattoliche, classe 1964, giornalista, ha cominciato ad occuparsi di giornalismo nel 1978, a 14 anni, l’anno dei tre Papi, scrivendo per alcuni settimanali cattolici, passando poi a quotidiani, televisioni, radio e web. E’ giornalista Vaticanista, critico cinematografico ed esperto dell’Alluvione di Firenze del 1966 e dello Zecchino d’Oro. Ha frequentato la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale di Firenze. In seno al Sindacato unitario dei giornalisti ha ricoperto vari incarichi regionali e nazionali. E’ direttore di varie testate e ha pubblicato diversi libri sulla storia del papato e di Firenze. E’ Cavaliere di Merito dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio.

You must be logged in to post a comment Login