Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Gesuiti ricordano Arciv. Profittlich

Edizione del: 2 novembre 2013

Un articolo, a firma del Padre Gesuita Paolo Molinari, su l’ultimo numero della rivista  “Civiltà Cattolica” ricorda la figura di Eduard Profittlich, Arcivescovo e Martire nell’Estonia sovietica.

Eduard Profittlich, 1890-1942, di modesta famiglia renana, intraprese gli studi ecclesiastici nella diocesi di Treviri, poi nella Compagnia di Gesù, in Olanda.

Ordinato sacerdote nel 1922, nel 1931 fu inviato in Estonia, dove svolse un’intensa attività pastorale come Amministratore Apostolico, poi come Arcivescovo.

Dopo l’occupazione sovietica delle Repubbliche baltiche, Profittlich vide crollare l’opera faticosamente costruita, ma non volle abbandonare l’Estonia.

Arrestato nel 1941, fu deportato e sottoposto ad atroci sevizie, per le quali morì nel febbraio 1942.

Nel 2002 è stata avviata la sua Causa di Beatificazione, “a motivo della vasta fama di Santità e della grande venerazione che egli gode principalmente in Estonia, ma anche in Germania, suo Paese di origine”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login