Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

GB: Chiesa attacca finanziarie

Edizione del: 30 luglio 2013

La “Crociata” dell’Arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, contro le finanziarie che prestano denaro con interessi vertiginosi si è rivelata un vero e proprio boomerang.

E’ emerso infatti che la chiesa d’Inghilterra investe, anche se in modo indiretto, in Wonga, proprio l’agenzia contro cui si era scagliato il Primate Anglicano.

Welby si è detto “imbarazzato e irritato” per quanto emerso nelle ultime ore sugli investimenti che ammonterebbero a circa 75mila sterline.

L’Arcivescovo ha spiegato che i soldi non hanno finanziato direttamente Wonga ma sono arrivati all’agenzia tramite un fondo comune.

La Chiesa ha promesso di avviare un’inchiesta indipendente.

Nei giorni scorsi il leader religioso aveva proposto la creazione di un sistema di cooperative di credito “etiche” per scalzare le agenzie “mordi e fuggi”.

You must be logged in to post a comment Login