Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Furto in chiesa: parroco scomunica ladri

Edizione del: 18 gennaio 2014

Dopo la casa parrocchiale ora anche il furto nella chiesa della Santissima Trasfigurazione di Zerfaliu (Oristano).

I ladri hanno svuotato la cassaforte e si sono impadroniti delle offerte.

Il furto è stato messo a segno sabato scorso.

Il bottino non si conosce con esattezza, ma sarebbe superiore ai 3mila euro.

Secondo quanto è stato accertato i ladri si sarebbero introdotti all’interno della chiesa parrocchiale nel primo pomeriggio quando il portone era aperto ai fedeli.

Forse hanno atteso l’uscita del parroco, don Gavino Sanna, che abita proprio di fronte, ed hanno messo a segno il colpo.

Evidentemente conoscevano bene il luogo perché sono andati dritti in Sacrestia.

Senza essere visti da alcuno hanno aperto la cassaforte, dopo aver recuperato la chiave e si sono impossessati delle offerte.

Prima di andare via hanno inoltre svuotato le altre cassette delle offerte.

È stato il parroco don Gavino Sanna a scoprire nel tardo pomeriggio il furto sacrilego ed a renderlo pubblico durante la Messa della domenica.

“Queste persone non sono degne di vivere in un paese come il nostro – ha tuonato dall’altare don Gavino – non bastava il furto nella casa parrocchiale, ora hanno voluto profanare anche la nostra parrocchia”.

Anche il Sindaco si è detto amareggiato per questo gravissimo fatto: “Un episodio che condanniamo come Amministrazione Comunale – ha dichiarato Pinuccio Chelo – e che colpisce non solo la nostra chiesa e il parroco ma tutta la comunità. Ci auguriamo che le forze dell’ordine scoprano gli autori di questo ennesimo grave episodio”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login