Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Fortune: Papa è il Leader più importante del mondo

Edizione del: 24 marzo 2014

Papa Francesco I BergoglioPapa Francesco è il più importante e influente Leader del mondo per la rivista Fortune, che ha stilato come ogni anno la lista dei Big da cui a sorpresa è escluso Barack Obama, primo Presidente degli Stati Uniti a  subire questa onta, e in teoria l’uomo più potente del mondo.

Dietro Bergoglio, il Cancelliere tedesco Angela Merkel, seguita dal Capo della Ford, Alan Mulally, quarto l’ “oracolo di Omaha”, il Finanziere Warren Buffet.

Il primo legame con la Casa Bianca è al quinto posto: l’ex-Presidente Bill Clinton.

Dopo la rivista Time che l’ha eletto “uomo dell’anno” del 2013, e dopo la “Bibbia” del rock, Rolling Stone, che l’ha messo in copertina, ora la rivista economica Fortune indica Papa Francesco come il Leader più “grande” del mondo.

“Poco più di 1 anno fa, uno sbuffo di fumo bianco ha annunciato il nuovo Leader spirituale di 1,2 miliardi di Cattolici in tutto il mondo – scrive Fortune sul suo sito - nel breve tempo trascorso, Francesco ha elettrizzato la Chiesa e ha attirato legioni di ammiratori non-Cattolici impostando energicamente una nuova direzione”.

“Egli – prosegue – ha rifiutato di occupare i sontuosi Appartamenti Papali, ha lavato i piedi di una detenuta Musulmana, viene condotto in giro per Roma su una Ford Focus, e notoriamente ha chiesto Chi sono io per giudicare?” parlando della visione della Chiesa verso le persone omosessuali.

Fortune sottolinea che Bergoglio “ha creato un gruppo di 8 Cardinali per consigliarlo sulla riforma, che uno storico della Chiesa chiama il passo più importante nella storia della Chiesa degli ultimi 10 secoli”.

Secondo la rivista Usa, “il lavoro più duro ce l’ha ancora davanti. Eppure i segni di un ‘effetto Francesco’ abbondano: in un sondaggio a marzo, 1 Cattolico su 4 dice di aver aumentato quest’anno la sua beneficenza ai poveri. Tra questi, il 77% ha detto che era dovuto in parte al Papa”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login