Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

FI: chiude Anno Fede

Edizione del: 3 ottobre 2013

A conclusione dell’Anno della Fede, proclamato da Papa Benedetto XVI, l’Ufficio Catechistico diocesano di Firenze propone un evento dal titolo “L’uomo una incontenibile esigenza di Infinito” una riflessione rivolta a tutti, ad ogni persona, credente o non credente, che porta dentro di sé un incontenibile bisogno di senso.

Strumento della riflessione saranno la Porta del Paradiso del Ghiberti, le formelle del Campanile di Giotto e l’Enciclica “Lumen Fidei”.

L’evento si svilupperà in 2 giorni, venerdì 4 e sabato 5 ottobre, con una serie di appuntamenti. Venerdì alle 16 nel Centro Arte e Cultura in Piazza S. Giovanni, 7 l’incontro con Mons. Timothy Verdon, Direttore Ufficio Catechesi attraverso l’arte, sul tema “La porta del Paradiso e la fede dei fiorentini” e a seguire quello con Mariella Carlotti, esperta d’arte su “La fede e il lavoro, le formelle del Campanile di Giotto”.

Sempre venerdì alle 21 al Teatro della Pergola la rappresentazione “Ildegarda” di e con Cristina Borgogni, sulla figura di Ildegarda di Bingen, Religiosa e naturalista tedesca del XII secolo, mistica, musicista, nominata Dottore della Chiesa nel 2012 da Papa Benedetto XVI.

Lo spettacolo aiuterà a scoprire la fecondità e la ricchezza di questo sguardo verso l’Infinito.

Sabato 5 ottobre la giornata si aprirà alle 10, sempre al Centro Arte e Cultura, con la presentazione dell’Enciclica “Lumen Fidei” a cura del Vescovo di Ivrea, Mons. Edoardo Cerrato.

Infine l’iniziativa confluirà nella Festa diocesana della Famiglia che ha come tema “Famiglia, vivi con gioia la tua fede”.

Quest’anno la festa prevede dalle 14.30 alle 16.30 visite libere e guidate al complesso monumentale di Santa Croce e alle 17 l’incontro con il Prof. Ezio Aceti.

Alle 18 la Festa si concluderà con la Santa Messa presieduta nella Basilica di Santa Croce, dall’Arcivescovo di Firenze, Cardinale Giuseppe Betori.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login