Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Fedeli, no a prete pedofilo

Edizione del: 14 luglio 2013

E’ polemica a Casirate d’Adda, nella Bassa Bergamasca, per la presenza in Oratorio di don Luigi Mantia, sacerdote che il 26 febbraio scorso aveva patteggiato due anni, con pena sospesa, per atti sessuali con minorenni, due bambini di 8 e 12 anni.

Il sacerdote, che abita al Santuario di Caravaggio, si trova attualmente “in prestito” a Pumenengo, sempre in provincia di Bergamo, ma entrambi i paesi ricadono sotto la diocesi di Cremona, dove manca il parroco da maggio e quello nuovo arriverà a settembre.

Nel frattempo don Luigi è stato inviato a Casirate, dove l’Oratorio sta organizzando una settimana di vacanza in montagna a Zambla.

La notizia che ci andrà anche don Luigi ha iniziato a circolare nei giorni scorsi ed è scoppiato il polverone.

Dal canto suo, la Curia di Cremona rassicura che il sacerdote non andrà in montagna con i ragazzi.

Don Luigi si è sempre dichiarato innocente.

Ai genitori dei bambini di Casirate non va giù che il sacerdote partecipi alla vacanza e sono già state organizzate due riunioni, l’ultima giovedì sera.

I fatti contestati al sacerdote risalgono a prima del 2009, quando don Luigi era in servizio a Martignana Po, Cremona.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login