Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Dal Gerusalemme I al Vaticano III

Edizione del: 22 marzo 2014

sandriLuigi Sandri, giornalista che sogna il Vaticano III e una Chiesa finalmente libera dal potere e appassionata solamente del Vangelo, ripercorre in una grande narrazione –offerta, per la prima volta con tale ampiezza, a un lettore non specialista -  tutti i Concili Ecumenici.

A mezzo secolo dal Vaticano II, 1962-1965, e a 450 anni dalla conclusione del Concilio di Trento, 1563, l’opera racconta la storia ricca e contraddittoria dei Concili come specchio della vita e dei contrasti della Chiesa Cattolica e delle altre Chiese.

A partire dal primo, quello archetipo di Gerusalemme, e da quello di Nicea del 325, voluto da Costantino.

Il libro dà particolare risalto al Tridentino, con tutta l’intricata problematica legata alla Riforma e Controriforma.

E, naturalmente, al Vaticano II e ai successivi decenni,  visti sia nella loro dinamica all’interno della Chiesa Romana che rispetto al mondo ecumenico e alle altre religioni.

Si interroga poi sull’ipotesi di un futuro Vaticano III e su un Gerusalemme II, che veda convocate tutte le Chiese.

Un “manuale” dei Concili, storiograficamente rigoroso, ma scritto come una cronaca dal “vivo”, in modo chiaro e avvincente.

In mille pagine, la bimillenaria avventura della Chiesa, Santa e peccatrice.

Luigi Sandri: giornalista professionista dal 1975, è stato corrispondente dell’ANSA da Mosca e Tel Aviv.

Vaticanista di lungo corso per Ecumenical News International, segue da decenni le vicende dei Papi, della Chiesa Cattolica e delle altre Chiese e religioni per la rivista “Confronti”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login