Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Da chiesa Protestante a Moschea

Edizione del: 18 settembre 2013

I Musulmani hanno trasformato in Moschea una chiesa Protestante Evangelica nella zona di Monshaat Baddini a Minya, in provincia di Samalout, nell’Alto Egitto.

Secondo fonti locali, “gli Islamisti hanno rimosso tutti gli arredi Sacri, i quadri, le icone e recitato la preghiera speciale per consacrare l’edificio ad Allah. Sul muro principale della chiesa campeggiano le scritte ‘Moschea dei Martiri’ e non esiste altro Dio che Allah”.

Il Pastore della comunità Protestante locale Menassa Nesseim ha raccontato che “dal giorno dell’assalto Islamista contro i Cristiani, nessuno è riuscito ad entrare nell’edificio”, denunciando “l’inerzia delle Autorità che hanno accettato il fatto con indifferenza: né la polizia, né le forze armate hanno ispezionato la chiesa, per espellere gli occupanti abusivi e restituire l’edificio alla comunità Protestante. I miliziani hanno posto i loro uomini a guardia del complesso e i Cristiani hanno paura ad avvicinarsi”.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login