Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Corpo don Bosco a Napoli

Edizione del: 5 settembre 2013

Il prossimo 19 settembre, giorno in cui a Napoli si festeggia il Santo Patrono San Gennaro, arriverà in città l’urna che contiene parte del corpo Reliquia di don Giovanni Bosco.

Un’iniziativa che nasce alla luce del fatto che nel 2015 si celebreranno i 2 secoli dalla nascita del Santo dei giovani, degli apprendisti, il Patrono dei ragazzi, degli educatori, dei maghi e dei circensi.

“Un prete – ricordano i promotori dell’iniziativa – attento al valore dell’educazione per i figli del popolo. Un innovatore nel campo delicato dell’assistenza ai piccoli e ai poveri. Un sacerdote Santo”.

In preparazione al bicentenario don Bosco, “visita i suoi amici sparsi nel mondo intero attraverso il segno di una sua importante Reliquia contenuta in un’artistica urna che sarà a Napoli dal 19 al 21 settembre. Ovunque l’urna venga accolta si radunano moltissime persone che, rinnovate dalla testimonianza della vita e dell’impegno educativo del Padre dei giovani, trovano occasione di riflessione e di rinnovato impegno nell’arduo compito dell’educazione e nel proprio cammino di Santità”.

In realtà, si evidenzia, “si tratta di un ‘ritorno’ di don Bosco avendo egli fatto visita alla città di Napoli dal 29 al 31 marzo 1880 quando venne per concordare le modalità per realizzare ‘una Colonia agricola ed un Ospizio di arti e mestieri per fanciulli poveri e abbandonati’. A Napoli pochi non conoscono l’attività delle Istituzioni Salesiane, maschili e femminili, a favore dei minori della città, in particolare dei quartieri S. Carlo Arena e Rione Amicizia, l’impegno per la cultura espresso dai poli scolastici degli Istituti dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice del Vomero”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login