Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Cina: fermato prete fedele Papa

Edizione del: 19 agosto 2013

Un gruppo di agenti di polizia del distretto di Qiaodong, nella provincia settentrionale dell’Hebei, ha fermato Padre Song Wanjun della diocesi di Xiwanzi.

Il fermo è avvenuto alle 4 di mattina del 7 agosto mentre Padre Wanjun, che ha 39 anni ed è sacerdote da 11, era alla guida della sua auto.

Da allora non si hanno notizie del religioso che non fa parte nemmeno formalmente, per sua scelta, dell’Associazione Patriottica che per il Regime cinese dovrebbe rappresentare una sorta di Chiesa Nazionale in opposizione all’autorità del Papa.

Negli ultimi anni il Governo cinese ha colpito duro contro la locale Chiesa ancora fedele al Vaticano e al Papa, considerata non ufficiale in Cina: diversi sacerdoti e Vescovi sono stati arrestati, messi agli arresti domiciliari o costretti a subire “sessioni di studio” per convincerli a entrare nell’Associazione Patriottica, Organizzazione Governativa ufficiale della Chiesa Cinese,  che Benedetto XVI ha definito nella sua Lettera alla Chiesa cinese “inconciliabile” con la Dottrina Cattolica.

Negli ultimi anni sono stati arrestati Mons. Yao Ling, poi deceduto, Padre Li Huisheng, condannato a 7 anni e Padre Wang Zhong, condannato a 3 anni.

Sempre dalla provincia dell’Hebei vengono due Vescovi non ufficiali, arrestati diversi anni fa e di cui non si conosce più la loro sorte.

Il primo è Monsignor Giacomo Su Zhimin, quasi 82 anni, Vescovo di Baoding, Hebei, arrestato dalla Polizia l’8 ottobre 1997.

Da allora nessuno conosce né l’accusa che ha causato l’arresto, né se vi sia stato un processo, né il suo luogo di detenzione.

Nel novembre 2003 è stato per caso scoperto in cura in un ospedale di Baoding, circondato da poliziotti della pubblica sicurezza.

Dopo una breve e frettolosa visita dei parenti, la Polizia lo ha fatto scomparire.

Il secondo è Monsignor Cosma Shi Enxiang, di 92 anni, Vescovo di Yixian, Hebei, arrestato il 13 aprile 2001, del quale da anni non si sa più nulla.

You must be logged in to post a comment Login