Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Cina: 5mila fedeli ai funerali Vescovo Zhongliang

Edizione del: 23 marzo 2014

Funerale Vescovo ZhongliangCirca 5mila fedeli delle Comunità Ufficiali e Sotterranee di Shanghai e di altre diocesi della Cina si sono radunati nella funeral home di Shanghai per celebrare i funerali di Mons. Giuseppe Fan Zhongliang, Vescovo Ordinario di Shanghai, non riconosciuto dal Governo di Pechino.

La Messa è stata presieduta da Padre Zhu Yude, della Comunità Sotterranea di Shanghai, che ha sottolineato la fede e il servizio del defunto e ha chiesto ai Cattolici di seguire l’esempio di Mons. Fan.

Mons. Taddeo Ma Daqin, Vescovo di Shanghai agli arresti domiciliari, era assente.

Alla concelebrazione, i 70 sacerdoti indossavano una stola rossa. “Il rosso – ha detto uno dei partecipanti – simbolizza il Martirio”, caratteristica di Mons. Fan.

Durante la preghiera eucaristica, alla menzione del Vescovo, tutti hanno proclamato “il nostro Vescovo Taddeo”.

Nella sala della funeral home, era esposto uno striscione con la scritta pastore, in quanto il Governo cinese proibisce per i Vescovi fedeli al Papa, l’uso del termine vescovo, come pure che indossino le insegne episcopali.

Le Autorità non hanno permesso che il corpo venga seppellito nella Cattedrale di Sant’Ignazio a Shanghai, nel quartiere di Xujiahui.

I fedeli hanno acquistato uno spazio al cimitero di Sheshan, vicino al Santuario della Madonna, Patrona della Cina, per seppellire le ceneri del defunto dopo la cremazione.

La Messa è durata circa 3 ore e alla fine, ogni fedele, ad uno ad uno, è passato davanti alla salma per l’ultimo omaggio al Vescovo Fan.

 


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login