Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Chiesa profanata: rubate ostie

Edizione del: 12 febbraio 2014

Grave atto sacrilego nella chiesa parrocchiale di San Colombano in provincia di Milano, dove è stato profanato il tabernacolo e sottratte un numero imprecisato di particole, molte delle quali sono state sparse sul pavimento della chiesa.

I malviventi che si sono introdotti nella chiesa hanno dunque colpito con precisione.

Il vaso di fiori sopra l’altare era stato spostato e la pietra che copriva il tabernacolo era stata sollevata ed appoggiata poco distante, mentre la cella in metallo posta al suo interno era stata aperta.

La serratura della piccola porta utilizzata dal sacerdote per riporre le ostie consacrate mostrava evidenti segni di scasso.

Al suo interno vi erano 2 pissidi, una è stata rovesciata con le ostie finite in parte sull’altare ed in parte in terra, l’altra è stata rubata.

Un gesto che mina pesantemente l’intimità religiosa dell’intera comunità, sbigottita e incredula.

Il parroco, don Paolo Dalle Mura, ha informato la Curia sull’accaduto e il Vicario Generale della diocesi Monsignor Michelangelo Giannotti si è recato in parrocchia.

Mistero anche su come i malviventi si siano introdotti nella chiesa.

Non vi è alcuna porta forzata o spaccata: tutte le serrature sono in ordine è non è stato trovato nessun portone aperto.

Forse chi ha commesso la profanazione si è introdotto venerdì sera, mentre nei locali adiacenti alla chiesa, si svolgeva un incontro tra parrocchiani.

Approfittando degli ingressi aperti, potrebbero essere riusciti, con grande sangue freddo a portare a termine il progetto criminoso.

“Siamo profondamente turbati per questo episodio – ha commentato don Paolo Dalle Mura – la nostra chiesa e sempre aperta per i fedeli che vogliono raccogliersi in preghiera. Certo è che questo episodio preoccupa tutti”.

Già nella Messa di domenica sono state recitate le preghiere di penitenza di riparazione e dopo la celebrazione i fedeli si sono trattenuti per una particolare Preghiera Eucaristica.

Nei prossimi giorni verrà organizzata una nuova Veglia di Preghiera Eucaristica di Riparazione.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login