Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Chiesa Pacifico, voglia preseza mass-media

Edizione del: 6 dicembre 2013

Padre Giorgio Licini, dell’Ufficio Comunicazioni Sociali nella Conferenza Episcopale di Papua Nuova Guinea e Isole Salomone, in una nota afferma che la Chiesa del Pacifico vuol essere più presente sui mass-media, e che “intende guardare con attenzione alla realtà della comunicazione mediatica e vedere come essere presente e attiva”.

“Non c’è solo la necessità di promuovere nuove stazioni radio, organi di stampa o programmi televisivi”, spiega Padre Licini.

“Occorre accompagnare ed educare il pubblico, soprattutto i giovani, per renderli consapevoli delle possibilità e dei rischi che si presentano ai fruitori dei social media, della pubblicità e di Internet. Abbiamo anche bisogno di interagire con i media laici e accompagnare i comunicatori Cattolici nella loro esperienza professionale”.

In linea con questo impegno, la Chiesa nel Pacifico ha promosso un primo Corso base presso l’Università del Verbo Divino, a Madang, che si è svolto a novembre.

Organizzato dalla Commissione per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale di Papua Nuova Guinea e Isole Salomone, il corso ha affrontato tutte le principali aree e forme dei mass-media: stampa, radio, tv, social media.

Secondo Padre Licini, “ha anche dato l’opportunità ai partecipanti di comprendere meglio il rapporto tra Chiesa e media”.

Vi hanno preso parte Delegati, sacerdoti, laici da 7 diocesi e da 7 Congregazioni Religiose.

Dalla riflessione comune sono emerse ulteriori esigenze: avviare corsi di formazione supplementari nel settore della programmazione e della trasmissione radio, layout di stampa; promuovere l’educazione religiosa per i giornalisti che lavorano nei mass-media non Cristiani.

Per questo la Chiesa nel Pacifico ha già programmato attività, su questa falsariga, per il 2014: il 24 gennaio, festa di S. Francesco di Sales, Patrono dei giornalisti; il 25 maggio, Giornata Mondiale della Comunicazione; il 29 settembre, festa di San Gabriele Arcangelo, Patrono degli operatori della comunicazione.

La Commissione sulle Comunicazioni Sociali nella Conferenza Episcopale offrirà workshop di 2 giorni a Port Moresby a tutti i giornalisti dei mass-media laici, interessati a conoscere meglio l’organizzazione della Chiesa e i suoi insegnamenti.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login