Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Chiesa Messico: migliorare sistema carceri

Edizione del: 20 gennaio 2014

La Chiesa messicana denuncia per voce dell’Arcivescovo di Acapulco, Mons. Carlos Garcia Merlos, la grave situazione delle carceri della regione dove continuano a succedersi gravi episodi di violenza.

La crisi del sistema penitenziario era già stata denunciata dai Vescovi nel 2010, sottolineando l’assenza di adeguate politiche di reinserimento sociale.

“I Centri di reclusione invece di servire al riadattamento sociale sono diventati vere e proprie università del crimine” si legge nel comunicato firmato dall’Arcivescovo di Acapulco, Mons. Carlos Garcia Merlos.

Sovraffollamento e corruzione vengono indicati dal Prelato messicano come i 2 elementi che aggravano la pericolosità del crimine organizzato all’interno delle carceri stesse.

Una situazione difficile nell’ambito della quale la Chiesa messicana ribadisce il proprio impegno pastorale in favore di un sistema penitenziario più umano e più efficace in grado di garantire il riscatto dei detenuti e la costruzione di una pace sociale.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login