Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Celebrato 1° ann. Card. Martini

Edizione del: 2 settembre 2013

Si è celebrata sabato scorso, 31 agosto, nel Duomo di Milano la Messa in ricordo del Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002, nel 1° anniversario della sua morte.

La celebrazione è stata presieduta dall’Arcivescovo di Milano Cardinale Angelo Scola e concelebrata dai Cardinali Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo Emerito di Milano, e Francesco Coccopalmerio, Presidente Pontificio Consiglio per l’interpretazione dei Testi Legislativi, da 16 Vescovi milanesi e lombardi, dai Vicari Episcopali della diocesi Ambrosiana e da oltre 200 sacerdoti milanesi.

A fatica il Duomo ha contenuto i 10mila fedeli intervenuti per la celebrazione.

Nelle prime file del Duomo la sorella del Cardinale Martini, Maris e il nipote Giovanni.

Nella sua omelia il Cardinale Scola ha spiegato che “celebrare l’Eucaristia nel 1° anniversario della dipartita dell’Arcivescovo Carlo Maria è un occasione privilegiata per rendere grazie a Dio del bene compiuto nel suo Ministero Episcopale. Il suo sguardo appassionato per tutti gli uomini continua ad accendere la speranza che non delude”.

Secondo Scola, Martini “fu indomito portatore di questa speranza affidabile che deriva dalla fede incrollabile nella Risurrezione di Gesù. La memoria viva del Cardinale si fa per noi invito ad accogliere, come ci ha detto San Paolo, anche in mezzo alle tribolazioni di varia natura, quella pace che fa fiorire la pazienza, la virtù provata e la speranza”.

Al termine della celebrazione il Cardinale Scola e i concelebranti si sono recati in processione dall’altare maggiore del Duomo fino al luogo dove Martini è sepolto, l’altare del Crocifisso di San Carlo.

Sulla tomba di Martini il Cardinale Scola ha sostato a lungo in preghiera e si è svolta una breve liturgia di suffragio, conclusa con l’aspersione con l’acqua benedetta sulla tomba, meta di un Pellegrinaggio ininterrotto di fedeli dallo scorso anno, particolarmente intensificatosi in questi giorni.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login