Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Caritas: 100mila euro alla Sardegna

Edizione del: 20 novembre 2013

Don Francesco Soddu, Direttore di Caritas italiana, sottolinea la drammatica emergenza in Sardegna colpita domenica sera da una devastante ondata di maltempo e per la quale l’Organizzazione ha stanziato i primi 100mila euro.

“Sono stati stanziati i primi 100mila euro alla Sardegna la situazione resta ancora di piena emergenza”.

Don Soddu ha espresso vicinanza e solidarietà ai Vescovi e a tutti i Direttori delle Caritas diocesane coinvolte, a partire dal Delegato Regionale delle Caritas della Sardegna, don Marco Lai, il quale ha ribadito che le diocesi maggiormente colpite sono quelle di Olbia-Tempio, Ales-Terralba e Nuoro, con “molti paesi allagati e isolati, intere zone sommerse e raccolti distrutti”.

Le Caritas si stanno coordinando e “oltre ad attivare aiuti immediati, di fronte a questa emergenza, una riflessione deve essere fatta sulla gestione del territorio”, ha indicato il Responsabile sardo della Caritas.

Nella diocesi di Olbia-Tempio si è registrato il maggior numero di vittime e il Vescovo ha riunito i parroci e la Caritas per coordinare gli aiuti ed è rimasto aperto ininterrottamente il locale dormitorio per accogliere quanti hanno lasciato le case.

Nella diocesi di Nuoro tra i paesi più colpiti risultano Torpé, Galtellì, Oliena, Bitti e Posada, mentre, nella diocesi di Ales-Terralba, Uras e San Gavino.

Caritas italiana resta in costante collegamento con le Caritas locali e mette a disposizione 100.000 euro per i primi interventi in favore della popolazione colpita.


Autore: 

Iscritto all’Ordine dei Giornalisti e al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, prima di approdare a questa redazione (settembre 2013) ha collaborato con altre testate giornalistiche nazionali e toscane, occupandosi oltre che di cinema anche di spettacolo e cronaca.

You must be logged in to post a comment Login