Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Turkson su Imprenditori e lavoratori

Edizione del: 20 settembre 2013

Il Cardinale Peter Turkson, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, in un messaggio di saluto inviato ai partecipanti all’incontro di Lisbona, per la presentazione dell’edizione in lingua portoghese del documento “La vocazione del leader d’impresa” pubblicato lo scorso anno dal Dicastero, afferma che nessun soggetto coinvolto nell’attività economica – né l’Imprenditore né il lavoratore – può essere considerato una merce.

Il Porporato nel messaggio augurale sottolinea che il documento ha come obiettivo centrale quello di “evidenziare il forte e crescente interesse della Chiesa nell’offrire linee di riflessione per l’ambito economico”.

A partire dalla convinzione che “nessuno deve puntare il dito contro nessuno”, ma piuttosto è necessario “aiutare gli Imprenditori a capire le implicazioni sociali della fede nel mondo degli affari e ad agire di conseguenza”.

In questo senso, la Dottrina Sociale della Chiesa propone una ricchezza di “insegnamenti che possono mostrare come una buona attività imprenditoriale sarà buona per il bene comune”.

Da qui un triplice impegno per tutti coloro che sono coinvolti nell’attività economica: “vedere sfide e opportunità nel proprio lavoro; giudicare alla luce dei principi etici sociali, con una visione di fede del mondo; agire come Leader al servizio di Dio”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login