Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Turkson: Diplomazia Pontificia no carriera

Edizione del: 22 ottobre 2013

Il Cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, scrive che “la Diplomazia Pontificia, che costituisce una dimensione importante della missione Ecclesiale nei rapporti della Chiesa con gli Stati, deve essere esercitata e vissuta principalmente come un servizio reso all’intera umanità e non come una carriera che mira alla promozione personale”.

“La missione della Chiesa – ricorda il Cardinale – consiste principalmente nell’annunciare Cristo al mondo, per aiutare gli uomini a liberarsi dell’ignoranza e dell’errore che impediscono loro di vivere in pace, di accettarsi reciprocamente e di ricercare insieme le condizioni di un vivere in comune armonioso, nel rispetto della dignità umana e del progresso dell’umanità. La missione della Chiesa e di tutti coloro che s’impegnano nel nome di Gesù Cristo deve dunque essere considerata prima di tutto un servizio reso all’umanità”.

Per Turkson, “mettere il servizio all’umanità al centro della missione Ecclesiale richiede anzitutto un atteggiamento di dialogo con il mondo, nelle diverse sfere della vita sociale e con tutte le componenti della società. Va da sé che il dialogo tra la Chiesa e la società temporale deve essere orientato verso la cooperazione tra queste 2 sfere, nel rispetto delle prerogative di ognuna”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login