Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Sistach: buoni segni Papa

Edizione del: 15 luglio 2013

Il Vescovo di Barcellona, Cardinale Lluis Martinez Sistach, salutando, durante l’omelia, i mille tra bambini, accompagnatori e famiglie giunti a Barcellona con l’Unitalsi, per partecipare al Pellegrinaggio “Bambini in missione di pace”, ha detto “ogni mattina quando ci svegliamo dobbiamo dire ‘si’ a Dio e lavorare tutto il giorno per la pace nel mondo”.

Dopo due giorni trascorsi al parco divertimenti “PortAventura” di Salou, Tarragona, nella Costa Daurada, i giovani Pellegrini  sono arrivati nella città catalana per assistere a una Messa celebrata nella Basilica di Santa Maria del Mare.

“Siamo in una chiesa sperduta, antica, bella, – ha osservato Sistach – e celebriamo la Messa, la cena pasquale di Gesù, per la pace del mondo. Maria è segno di pace e di amore nel mondo e per tutti; fu mamma di Gesù, Principe della pace”.

L’Annunciazione fu un “momento importante per storia dell’umanità: Maria aveva molta fiducia in Dio, per Dio nulla è impossibile”.

“Cari bambini - ha concluso il Cardinale – dobbiamo avere fiducia in Dio perché è onnipotente e ci ama moltissimo da sempre, gratuitamente. La risposta di Maria fu un grande ‘si’. Ogni giorno anche tutti noi diciamo ‘si’ a Dio e a quello che ci chiede. L’avventura per la vostra missione di pace sia feconda e bella”.

Durante la liturgia, una Delegazione di Pellegrini ha portato fino all’altare una conchiglia, simbolo del mare, nella quale è stato deposto il Gesù Bambino della chiesa Regina Coeli di Roma.

Davanti all’altare è stata adagiata una corona del Rosario, a lato alcune riproduzioni di coralli, per rievocare l’ambiente marino.

Quelli di Papa Francesco sono “segni molto buoni”.

“La visita a Lampedusa per pregare per i tanti che non sono arrivati in Europa a bordo dei battelli”, né è un esempio. Bergoglio “vuole una Chiesa povera per i poveri”, ha sottolineato il Cardinale.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login