Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Scola ordina 8 Diaconi Permanenti

Edizione del: 18 novembre 2013

L’Arcivescovo di Milano, Cardinale Angelo Scola, ha ordinato 8 nuovi Diaconi Permanenti.

La cerimonia si è tenuta sabato in Duomo, durante la Messa vigiliare della prima domenica di Avvento secondo il Rito Ambrosiano, che ha 6 domeniche invece delle 4 del Rito Romano.

Si è trattato di un gruppo eterogeneo per età, esperienze di vita e professionali. 

Il più giovane ha 31 anni, il più anziano 62.

Tra loro operai, impiegati, ex dirigenti. 

In alcuni casi sono padri di famiglie con diversi figli.

I Diaconi dovranno conciliare il lavoro con le responsabilità domestiche e l’impegno pastorale presso le comunità alle quali saranno destinati.

“Pur con le fatiche che si sperimentano, i Diaconi sposati testimoniano che il ministero fa bene anche al matrimonio: toglie tempo, ma la relazione coniugale ci guadagna in qualità. Il matrimonio poi dà al ministero un senso di concretezza e di attenzione alla vita quotidiana che poi si riflette positivamente nello stile delle relazioni pastorali”, spiega don Giuseppe Como, Rettore per la Formazione del Diaconato Permanente.

Introdotto in diocesi 26 anni fa dall’allora Arcivescovo di Milano Cardinale Carlo Maria Martini, il Diaconato Permanente è un ministero guardato con crescente interesse dalla Chiesa Ambrosiana che segue con sempre maggiore attenzione la formazione di chi lo sceglie.

Con queste ultime ordinazioni i Diaconi permanenti in servizio nella diocesi arrivano a 133, per l’80% sposati, con un’età media di 60 anni.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login