Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Scola al Rito della Nivola

Edizione del: 16 settembre 2013

Sabato scorso, 14 settembre, nel Duomo di Milano, il Cardinale Angelo Scola ha presieduto i Primi Vespri nella festa dell’Esaltazione della Croce e il Rito della Nivola.

La Nivola è un’antica celebrazione che si ripete ogni anno e fa parte della tradizione Ambrosiana.

La Nivola è un baldacchino, lungo e largo 3 metri, a forma di nuvola montato su un ascensore che viene mosso grazie ad un sistema di funi e carrucole collegate ad un duplice argano.

Il congegno è attribuito da una diffusa tradizione a Leonardo da Vinci, tuttavia sembra assai più probabile che l’opera sia stata ideata dagli architetti di fiducia di San Carlo Borromeo.

Il Rito ha previsto che la Nivola salisse a diverse decine di metri d’altezza sino a sfiorare le volte del Presbiterio e giungere al Reliquiario, dove è stato prelevato il Santo Chiodo, Reliquia della Passione di Gesù, che vi è custodito.

Depositata sull’altare maggiore del Duomo, la Reliquia è rimasta esposta alla venerazione dei fedeli, come da antica consuetudine, sabato, domenica e lunedì: i 3 giorni più vicini alla festa liturgica dell’Esaltazione della Santa Croce, che cade il 14 settembre.

Oggi, lunedì 16 settembre, giorno di  fine della festa, alle ore 17.30, sono previsti: Eucaristia Capitolare, celebrazione dei Vespri e riposizione del Santo Chiodo nella sua alta custodia, dove rimarrà fino all’anno seguente.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login