Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Scherer: su bilancio S.Sede

Edizione del: 5 luglio 2013

Il Cardinale Odilo Pedro Scherer, Arcivescovo Metropolita di San Paolo del Brasile, che fa parte del Consiglio di Cardinali per lo Studio dei Problemi organizzativi ed economici della Santa Sede, in merito al Bilancio della Santa Sede ha sottolineato che “il resoconto ha dimostrato che è cambiata la situazione: negli anni scorsi abbiamo sempre registrato una situazione in rosso, in negativo, questa volta invece abbiamo registrato un cambiamento, una situazione leggermente migliorata. Resta comunque, sempre, il bisogno di una ristrutturazione dell’insieme dell’amministrazione della Santa Sede, perché le risorse non sono abbondantissime e soprattutto non sono risorse su cui si possa contare in anticipo. Si deve, infatti, dipendere dalla buona volontà, dalla generosità dei fedeli”.

“Certo che ci sono anche entrate prevedibili, come quelle degli affitti. Ci sono i Musei Vaticani, poi, le cui entrate dipendono comunque dai visitatori. Grazie a Dio, però, ci sono molti visitatori. Gli ingressi dei Musei Vaticani sono generosi, grazie a Dio. D’altra parte, c’è senz’altro un grande bisogno di orientare nel migliore dei modi i beni a disposizione, perché servano al bene della Chiesa, della vita e della missione della Chiesa. La Santa Sede non possiede certo beni per accumularli: i beni a disposizione della Santa Sede -spiega Scherer- sono orientati al compimento della missione della Santa Sede, della Chiesa, del Santo Padre e del servizio del Santo Padre nei confronti della Chiesa in tutto il mondo. Devo dire che anche se ci sono sempre cose da migliorare, l’insieme di quello che abbiamo ascoltato è stato molto positivo”.

You must be logged in to post a comment Login