Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Marx: Vescovi su europee

Edizione del: 22 novembre 2013

Il Cardinale Reinhard Marx, Arcivescovo di Monaco e Presidente della Comece, Commissione degli Episcopati dell’Unione Europea, aprendo i lavori dell’Assemblea d’Autunno dell’Organismo Ecclesiale, ha affermato che “abbiamo bisogno di più Europa, per arrivare a una Europa migliore”.

La Plenaria è  dedicata al  tema delle Migrazioni.

Toccando nella sua relazione il tema della “voce della Chiesa in Europa nel momento presente”, il Cardinale ha chiarito che nella sessione di venerdì 15 novembre,  è stato discusso un documento da rendere noto all’inizio del 2014 in vista delle elezioni per il Parlamento Europeo.

Marx si è soffermato su alcune “questioni cruciali” che interrogano in particolar modo i Vescovi e la Chiesa Cattolica in questo frangente: le migrazioni, la crisi economica con le sue ricadute, il crescere di populismi e nazionalismi, taluni processi legislativi avviati in vari Paesi e in sede comunitaria.

Sui temi economici, il Cardinale Marx ha tra l’altro affermato: “Si nota, all’interno dell’Ue, la crescente convinzione che le soluzioni tradizionali non funzionano nella crisi attuale”.

E’ “un fatto che né gli uomini di Stato, né i Politici”, né i Funzionari Ue né gli Esperti “sanno davvero come uscire” dalla fase recessiva.

Di fatto mancano risposte “creative” e adeguate ad affrontare i problemi, nonché soluzioni che “tengano conto dei principi etici che dovrebbero essere alla base di una società libera, aperta, democratica, prospera e giusta”.

Marx si è dunque domandato se questo sia un ambito “in cui la Chiesa potrebbe portare il suo specifico contributo”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login