Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Card. Gracias su Messaggio Pace Papa

Edizione del: 12 gennaio 2014

Il Presidente della Conferenza Episcopale Cattolica Indiana e Arcivescovo di Mumbai, Cardinale Oswald Gracias, riflette sull’importanza del tema scelto da Papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace in vista delle elezioni che si svolgeranno nel 2014.

“Il tema scelto da Papa Francesco – Fraternità, fondamento e sentiero per la pace – e il suo Messaggio sono molto rilevanti per l’India, un Paese che ha urgente bisogno di fraternità come simbolo di pace, sviluppo e progresso sostenibile per la nostra nazione”.

E lo fa sottolineando che “solo la fraternità può salvare la nostra amata nazione dai mali della discriminazione e della disuguaglianza sociale”.

Eppure – secondo il Porporato – l’etica che prevale nella cultura di massa indica nel denaro il valore supremo, “e questo provoca povertà di massa e disuguaglianza sociale”.

Il Cardinale Gracias individua come attinenti all’India le parole pronunciate dal Papa durante la sua visita a Lampedusa: “Francesco ci mette in guardia contro la globalizzazione dell’indifferenza, che ci rende ciechi alle sofferenze degli altri e chiusi in noi stessi. Questo avvertimento parla direttamente alla situazione indiana, dove esiste un divario crescente fra ricchi e poveri e un’enorme divisione fra società urbane e rurali. È motivo di enorme vergogna che, dal 1997, in India si siano uccisi più di 250mila contadini”.

Infine, la condanna dello status “minoritario” delle donne, l’aumento dei feticidi femminili e gli “orribili” abusi che avvengono contro donne e ragazze: “sono tutti mali, attacchi alla vita”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login