Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Boom di viaggi parrocchiali

Edizione del: 18 luglio 2013

Il turismo “celeste” non conosce crisi. è infatti boom di viaggi parrocchiali.

Dalla Terra Santa a Fatima, i viaggi dove i Pellegrini continuano ad andare passano anche attraverso Eremi sperduti e passeggiate notturne nelle Piazze più belle.

“Non è un problema raccogliere Pellegrini per organizzare viaggi parrocchiali – afferma Padre Giovanni Bianchi, guida Francescana per la Terra Santa -. Un po’ perché i prezzi restano abbastanza contenuti di anno in anno, un po’ per il significato che hanno i luoghi delle visite”.

Gli organizzatori dei viaggi parrocchiali sono in continuo fermento nell’organizzare comitive: si parte solitamente in pullman se le mete non sono troppo lontane, e il viaggio diventa “momento di aggregazione”, per dirla con la guida Francescana.

Un gruppo di veterani di viaggi parrocchiali si è messo su Facebook e ha addirittura stilato la top ten dei motivi più gettonati durante i viaggi in pullman.

Non si contano i viaggi che vengono organizzati al Santuario di Padre Pio e al Sacro Convento di Assisi dei Frati Francescani.

Non tramonta il viaggio a Medjugorje come pure a Lourdes ma particolarmente gettonati sono i viaggi “fuori porta” nei Santuari meno di grido.

Da Montecassino si organizzano viaggi parrocchiali con destinazione Monastero di San Vincenzo Volturno.

Particolarmente suggestiva la gita al Santuario in Valtellina, Madonna di Gallivaggio, meglio conosciuto come Santuario della Madre della Misericordia.

Non solo luoghi di culto nelle gite parrocchiali.

In tante diocesi si organizzano passeggiate notturne alla scoperta delle più belle Piazze d’Italia.

A Sondrio, il Santuario di Tirano è meta di numerosi Pellegrini e turisti che affidano alla Vergine Maria le loro preghiere.

E dopo le Messe e le preghiere per chiedere miracoli, qualche organizzatore offre anche l’opzione concerti per la serata.

You must be logged in to post a comment Login