Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Benedetto XVI cambia Battesimo

Edizione del: 25 agosto 2013

E’ passato praticamente sotto silenzio l’ultimo provvedimento voluto da Benedetto XVI prima della sua storica rinuncia, provvedimento che ha modificato un Rito di uno tra i più importanti sacramenti che riguarda tutti i Cattolici, quello del Battesimo.

Ritoccando una formula in vigore nel Rito battesimale fin dal 1969, rimasta immutata nella “editio typica” del 1973, Ratzinger ha infatti voluto che anziché dire ai piccoli battezzandi, “Con grande gioia la comunità Cristiana vi accoglie”, si dicesse “Con grande gioia la Chiesa di Dio vi accoglie”.

A tal fine, la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha pubblicato lo scorso 22 febbraio un Decreto in cui viene modificata la formula latina, “Magno gaudio communitas Christiana vos excipit” diventa “Magno gaudio Ecclesia Dei vos excipit”, e quindi, a cascata, anche le versioni nelle varie lingue.

Nel Decreto, pubblicato sul bollettino del Dicastero. “Notitiae”, si precisa che Benedetto XVI “ha benevolmente stabilito” la variazione del Rito nel corso di un’Udienza al Cardinale Prefetto Antonio Canizares Llovera il 28 gennaio scorso, quindi due settimane prima dell’annuncio delle dimissioni.

In pratica, Papa Ratzinger ha voluto che nel Rito battesimale si dicesse in modo chiaro che è la Chiesa di Dio – quindi la Chiesa Cattolica – ad accogliere i battezzandi, e non genericamente la “comunità Cristiana”, termine che può indicare anche le Confessioni non Cattoliche, come le Protestanti.

Il Decreto, pubblicato in latino, inizia infatti così: “Porta della vita e del regno, il battesimo è sacramento della fede, con il quale gli uomini vengono incorporati nell’unica Chiesa di Cristo, che sussiste nella Chiesa Cattolica, governata dal Successore di Pietro e dai Vescovi in comunione con lui”.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login