Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Arciv. Welby: Cristiani cambiano mondo

Edizione del: 14 agosto 2013

Un invito ai Cristiani “a cambiare il mondo”è stato lanciato nei giorni scorsi dall’Arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, Primate della Comunione Anglicana, in occasione di un Pellegrinaggio di giovani presso il Santuario di Nostra Signora della Santa Casa a Walsingham, a nord della Contea di Norfolk, in Inghilterra.

Presiedendo una celebrazione il Presule ha voluto offrire ai numerosi ragazzi interventi una riflessione sull’Unità dei Cristiani.

Welby ha in particolare esortato i partecipanti “a non sentirsi soli” ma “a sentirsi appartenenti alla famiglia di Gesù”.

Si tratta – ha sottolineato l’Arcivescovo – di rafforzare il sentimento di appartenenza alla comunità al fine di operare “per cambiare il mondo”.

Welby ha ricordato che “Gesù ci ha dato una comunità, una famiglia e abbiamo bisogno di essere consapevoli che apparteniamo a essa e in essa dobbiamo condividere le nostre azioni”.

Il Primate Anglicano ha soprattutto indicato ai giovani la necessità di farsi parte attiva nella società al fine di promuovere i valori morali e religiosi: “Più aumenta la consapevolezza di appartenere alla famiglia di Gesù che è la Chiesa – ha affermato l’Arcivescovo di Canterbury – più forti diventiamo e più siamo in grado di vivere per cambiare il mondo”.

Il Presule ha aggiunto che “la cosa più straordinaria per un Cristiano è che noi abbiamo un lavoro, una missione da compiere per conto di Gesù. C’è una missione da compiere per ciascuno di noi e abbiamo bisogno di sapere questo”.

Come riferito dall’Amministratore del Santuario Mariano, il Reverendo Lindsay Urwin, è stata la prima partecipazione di un Arcivescovo di Canterbury al Pellegrinaggio dei giovani a Nostra Signora della Santa Casa, il più noto Santuario Mariano dell’Inghilterra.

Il Presule è inoltre intervenuto a un incontro di giovani sul tema della Bibbia.

Urwin ha osservato che negli ultimi anni “è stato compiuto un grande sforzo” per rendere Walsingham un luogo sempre più accogliente nei confronti delle particolari esigenze dei giovani, aiutandoli “a scoprire che essi sono fatti per una vita Sacra”.

Padre Stephen Gallagher, che ha celebrato la Messa assieme all’Arcivescovo di Canterbury, ha espresso parole di apprezzamento per la visita del Presule Anglicano al Santuario Mariano in occasione del Pellegrinaggio dei giovani.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login