Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Arciv. Paglia: Europa ritrovi freschezza Papa

Edizione del: 27 ottobre 2013

L’Arcivescovo Vincenzo Paglia,  Presidente del Pontificio Consiglio della Famiglia, rivolge alla Chiesa del vecchio mondo, parlando ad un convegno sul Concilio Vaticano II all’Università di Torino, un invito a ritrovare la freschezza che arriva dal messaggio del “primo Papa extra-europeo”, per il quale “è possibile un nuovo cammino post-Conciliare meno appesantito da una cultura segnata dall’ossessione del declino europeo”.

“Per la prima volta – ha detto Paglia – abbiamo un Papa che non ha partecipato al Concilio. Non lo ha vissuto e lo cita poco, eppure il suo messaggio e il suo stile ne sono impregnati. Ma il suo rapporto con il Concilio – ha rimarcato – non è mediato dalla cultura europea. Il declino dell’influenza europea nel mondo ha ripiegato gli europei su se stessi. I popoli della speranza non condividono questa sindrome della paura, non vedono il contesto attuale in modo diverso da quello in cui lo vedevano gli europei negli anni del Concilio, come un tempo di grande speranza nel futuro”.

“Papa Francesco – ha concluso Paglia – appare oggi più contemporaneo al Concilio di quanto lo siano molti di noi, e la freschezza del suo messaggio è quello che anche il nostro paese e l’intera Europa dovrebbero ritrovare”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login