Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Arciv. Marcianò: continuare a salvare vite

Edizione del: 14 novembre 2013

L’Ordinario Militare per l’Italia, l’Arcivescovo Santo Marcianò, nella Messa che ha celebrato recentementa a Lampedusa in occasione della visita del Ministro della Difesa Mario Mauro ai Contingenti Militari impegnati nelle operazioni “strade sicure” e “mare nostrum”, ha riconosciuto che la “delicata missione Mare nostrum è una missione in cui, se ci pensiamo bene, la nostra stessa Nazione Italiana, prima ancora di aspettare la complessità di organizzazioni e decisioni internazionali, si è impegnata a non tradire le singole speranze dei fratelli che qui arrivano”.

“Per farlo, ha bisogno di voi! – ha detto l’Arcivescovo – Dei circa 1.500 militari impegnati in questa missione che ha salvato solo in questo ultimo periodo più di 3.000 persone: una forza che combatte – mi piace dire così – per vincere quella che Papa Francesco proprio qui ha condannato come globalizzazione dell’indifferenza”.

“Continuate a farlo, carissimi – ha esortato Mons. Marcianò -, in una missione che, al di là delle cifre, offre la cifra del valore immenso che può assumere il compito dei militari. E’ la cifra inestimabile del valore della vita umana: adulti e giovani, donne e bambini, anziani e piccoli nel grembo materno… ogni vita che voi avete salvato e salverete, scorgendo in ciascuno la sacralità dei figli di Dio”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login