Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Archiviate accuse Vescovo Limburg

Edizione del: 19 novembre 2013

Il Tribunale della città anseatica, confermando che la Procura ha dato parere positivo sull’archiviazione, ha annunciato che è stato archiviato il procedimento per falsa testimonianza contro il Vescovo di Limburgo, Mons. Franz-Peter Tebartz-van Elst, contro il pagamento di un’ammenda di 20mila.

La vicenda era nata dopo che sotto giuramento il Vescovo aveva negato di essere volato in India con un biglietto di prima classe aerea, come aveva rivelato lo Spiegel.

Chiusa questa vicenda, il Vescovo è nel frattempo sempre in attesa del rapporto della Conferenza Episcopale Tedesca, chiamata a valutare le sue responsabilità nell’aumento iperbolico dei costi del nuovo Vescovado, aumentati di quasi 6 volte e passati da 5,5 milioni ad oltre 31 milioni di euro.

Papa Francesco ha sospeso dall’attività Vescovile Mons. Tebertz-van Elst, che sta trascorrendo l’attesa sulla sua futura sorte nel Convento bavarese di Metten.

Al momento non è chiaro quando i Vescovi tedeschi renderanno pubblico il loro rapporto sulle enormi spese del nuovo vescovado.

Mons. Tebartz-van Elst ha sempre ripetuto di voler riprendere la sua attività pastorale a Limburgo, ma nella città una larga parte della comunità dei fedeli ha già manifestato la propria opposizione.

 


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login