Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Arca S.Antonio in Russia

Edizione del: 9 giugno 2013

E’ giunta in Russia, nella chiesa di Sant’Antonio Taumaturgo a San Pietroburgo dove diventerà l’altare, l’Arca provvisoria che ospitò i resti mortali di Sant’Antonio da Padova in occasione del restauro della Cappella dove ora sono tornate le spoglie del Santo lusitano.

Si tratta dell’Arca realizzata nel 2008 sul disegno dell’Arca trecentesca secondo l’affresco di Giusto de’ Menabuoi nella Cappella del Beato Luca, donata alla Veneranda Arca di S. Antonio dalla ditta Margraf di Chiampo e dall’Impresa Ometto Costruzioni di Padova.

Il corpo di Sant’Antonio vi riposò per 20 mesi, il tempo che fu necessario ad ultimare i lavori di risanamento della Cappella dell’Arca, di ripulitura e restauro degli altorilievi cinquecenteschi che la ornano.

Il 12 aprile 2008 il Corpo del Santo fu accolto nella nuova Arca in occasione della straordinaria traslazione dalla Cappella in cui il Santo riposava da sette secoli, alla Cappella di San Giacomo, nel braccio destro del Transetto della Basilica.

Il Corpo del Santo ritornò poi il 20 febbraio 2010, al termine dei lavori di restauro e dopo la memorabile Ostensione, nella Cappella dell’Arca restaurata.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login