Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Anno Santo – Giubileo 2015: obbligatorio registrarsi per varcare Porta Santa

Edizione del: 1 dicembre 2015

Logo Giubileo MisericordiaPer partecipare ai Grandi Eventi del Giubileo a Roma e per passare la Porta santa della Basilica di San Pietro, è necessario registrarsi sul sito ufficiale del vaticano dedicato al Giubileo www.im.va.

Nel sito web www.im.va è attiva la sezione “Registrazione Pellegrini” attraverso la quale sarà possibile eseguire questa operazione.

Ci si può registrare come singoli pellegrini oppure come responsabile di un gruppo (sono da considerare gruppi anche le famiglie o piccoli gruppi di amici, indipendentemente dal numero di componenti).

Ogni responsabile potrà iscrivere un solo gruppo per ciascun evento, oppure prenotare una volta il passaggio alla Porta Santa di San Pietro – rimane inteso che l’iscrizione ad un evento comporta automaticamente anche l’accesso alla Porta Santa, durante l’evento, nei tempi e modalità che saranno indicati agli iscritti.

 Guida per la registrazione dei Pellegrini

Per registrarsi è necessario compilare un modulo suddiviso in 4 pagine.

La prima pagina è dedicata alla raccolta dei dati generali del gruppo o del singolo pellegrino (provenienza, lingua e tipologia).

La seconda pagina serve per inserire i dati anagrafici e di contatto del responsabile del gruppo (o del singolo pellegrino). Il responsabile si farà garante del gruppo e riceverà le informazioni tramite e-mail. La Segreteria Organizzativa potrà inviare informazioni anche tramite SMS, in prossimità dell’evento o quando il gruppo sarà già a Roma.

La terza pagina è facoltativa e serve per indicare un eventuale vice-responsabile. Si raccomanda di fornire questa informazione, soprattutto per i gruppi numerosi.

La quarta pagina richiede l’accettazione delle norme e l’inserimento del codice di sicurezza (captcha).

Terminata la registrazione si riceverà una e-mail contenente un link, seguendo il quale si verrà indirizzati ad una pagina web dove verrà richiesto di creare la propria password.

Utilizzando il proprio indirizzo e-mail (indicato in fase di registrazione) e la password scelta, si potrà entrare nell’area riservata, dove sarà possibile modificare la propria scheda di registrazione, iscriversi ai Grandi Eventi del Giubileo e prenotare il passaggio della Porta Santa di San Pietro.

Iscrizione ai Grandi Eventi del Giubileo

I grandi eventi del Giubileo sono quelli per cui si prevede la massima affluenza di persone. Una volta completata la registrazione, si può accedere all’area riservata ed iscriversi a questi Grandi Eventi del Giubileo:

1.      Giubileo degli Operatori dei Pellegrinaggi

2.      Giubileo della Spiritualità della Divina Misericordia

3.      Giubileo dei Diaconi

4.      Giubileo dei Sacerdoti

5.      Giubileo degli Ammalati e delle persone Disabili

6.      Giubileo degli Operatori e dei Volontari della Misericordia

7.      Giubileo dei Catechisti

8.      Giubileo Mariano

(N.B. per iscriverti al Giubileo dei Ragazzi clicca qui)

Per completare l’iscrizione bisogna compilare 3 schede:

1.      Composizione del Gruppo Serve per indicare da quante persone è composto il gruppo, e quante per ciascuna categoria (sacerdoti, diaconi, laici…), oltre che per segnalare se ci sono persone con necessità di particolari cure mediche. In questa scheda si può anche indicare se si ha bisogno dei servizi di alloggio dell’Opera Romana Pellegrinaggi.

2.      Dati di Viaggio Per facilitare l’afflusso e il deflusso da Roma, è richiesto di indicare le informazioni riguardo ai mezzi di trasporto che si intende utilizzare per il viaggio a/da Roma.

3.      Dettaglio Evento La terza scheda, che sarà attiva fra qualche giorno, consente di inserire il numero di persone che intendono partecipare a ciascun momento previsto nel programma dell’evento al quale ci si registra (es. confessioni il sabato pomeriggio; Messa della Domenica con il Papa, ecc.).

Dopo qualche giorno dall’iscrizione ad un evento, sarà possibile scaricare per un documento in PDF contenente il codice di registrazione ed altre informazioni riguardanti il gruppo. Una volta giunti a Roma, questo documento dovrà essere presentato al Centro di Accoglienza Pellegrini (in Via della Conciliazione, 7) per ritirare il materiale riguardante l’evento. Sarà sufficiente che il Responsabile del Gruppo o un suo delegato ritiri il materiale per tutti i membri.

Richiesta Biglietti per le Celebrazioni del Calendario Giubilare a Roma

In generale, per la partecipazione a tutte le celebrazioni presiedute dal Santo Padre è necessario richiedere i biglietti (sempre gratuiti) alla Prefettura della Casa Pontifica, secondo le indicazioni fornite sul relativo sito web.

L’iscrizione ad uno dei Grandi Eventi del Giubileo (riportati nella lista precedente), comporta automaticamente anche la fornitura dei biglietti per le celebrazioni che hanno luogo durante il Grande Evento.

 In aggiunta, sarà possibile richiedere attraverso il sito web ufficiale del Giubileo www.im.va anche i biglietti per alcune celebrazioni che non coincidono con i Grandi Eventi sopra indicati, ma rappresentano comunque momenti importanti del calendario Giubilare. Tali occasioni comprendono solamente una celebrazione o altro tipo di incontro alla presenza del Papa, e nello specifico si tratta della seguente lista di eventi:

·         Celebrazione di Apertura della Porta Santa di San Pietro – 8 dicembre 2015

·         Celebrazione di Apertura della Porta Santa di San Giovanni in Laterano – 13 dicembre 2015

·         Celebrazione di Apertura della Porta Santa di Santa Maria Maggiore – 1 gennaio 2016

·         Mercoledì delle Ceneri – 10 febbraio 2016

·         Celebrazione Penitenziale “24 ore per il Signore” – 4 marzo 2016

·         Veglia di preghiera “Asciugare le lacrime” – 5 maggio 2016

 E delle speciali udienze Giubilari del sabato, che avranno luogo nei giorni:

·         30 gennaio 2016

·         20 febbraio 2016

·         12 marzo 2016

·         9 aprile 2016

·         30 aprile 2016

·         14 maggio 2016

·         18 giugno 2016

·         30 giugno 2016 (Giovedì)

·         10 settembre 2016

·         1 ottobre 2016

·         22 ottobre 2016

Prenotazione del Pellegrinaggio alla Porta Santa

Per consentire a tutti i pellegrini di vivere con serenità ed in clima di preghiera il pellegrinaggio verso la Porta Santa della Basilica di San Pietro in Vaticano, è richiesta la prenotazione del proprio pellegrinaggio.

Attraverso la stessa procedura di registrazione pellegrini sopra descritta, è possibile prenotare il pellegrinaggio scegliendo il giorno desiderato e specificando la preferenza tra mattina (7 – 13) oppure pomeriggio (13.30 – 17).

Prima di procedere alla prenotazione, sarà necessario verificare la disponibilità della data prescelta. Nei giorni in cui si svolgeranno le Udienze generali del mercoledì, le Udienze giubilari del sabato (una al mese), i Grandi Eventi e altre celebrazioni con la presenza del Santo Padre, non sarà possibile prenotare il  pellegrinaggio attraverso la Porta Santa, poiché questo sarà riservato a quanti partecipano a tali eventi.

In base alle richieste pervenute e alla disponibilità nelle diverse fasce orarie, la Segreteria Organizzativa per il Giubileo invierà – esclusivamente via posta elettronica – una risposta con l’indicazione del migliore orario per effettuare il pellegrinaggio, insieme ad un voucher da stampare e presentare all’ingresso del percorso protetto verso la Porta Santa di San Pietro, presso i giardini di Castel Sant’Angelo.


Autore: 

Franco Mariani, direttore di News Cattoliche, classe 1964, giornalista, ha cominciato ad occuparsi di giornalismo nel 1978, a 14 anni, l’anno dei tre Papi, scrivendo per alcuni settimanali cattolici, passando poi a quotidiani, televisioni, radio e web. E’ giornalista Vaticanista, critico cinematografico ed esperto dell’Alluvione di Firenze del 1966 e dello Zecchino d’Oro. Ha frequentato la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale di Firenze. In seno al Sindacato unitario dei giornalisti ha ricoperto vari incarichi regionali e nazionali. E’ direttore di varie testate e ha pubblicato diversi libri sulla storia del papato e di Firenze. E’ Cavaliere di Merito dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio.

You must be logged in to post a comment Login