Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Alla Lev i diritti su opere di Bergoglio

Edizione del: 16 maggio 2013

I diritti degli scritti di Jorge Mario Bergoglio quale Arcivescovo di Buenos Aires sono stati ceduti dall’Arcidiocesi Argentina alla Libreria Editrice Vaticana, Lev, così come era avvenuto da parte dell’Arcidiocesi di Cracovia dopo l’elezione di Karol Wojtyla, mentre Joseph Ratzinger volle cedere personalmente alla Lev i diritti delle centinaia di opere firmate prima come Teologo e poi da Cardinale.

Lo si apprende da un comunicato firmato dall’Ausiliare di Buenos Aires, Monsignor Eduardo Horacio Garcia, con il quale l’Arcidiocesi invita, “per la realizzazione della pubblicazione degli scritti, omelie e messaggi” dell’Arcivescovo Bergoglio a “contattare la Lev per la debita autorizzazione”.

In particolare la Lev ha così acquisito i diritti sulle omelie pronunciate dal 1998 al 2013, cioè durante l’intero Ministero del futuro Papa come Arcivescovo di Buenos Aires.

“Sono particolarmente soddisfatto – ha detto il Direttore della Lev, don Giuseppe Costa – perché oggi siamo l’editore che ha il maggior numero di diritti del Cardinale Bergoglio”.

Proprio in questi giorni la Lev ha ripubblicato tre volumi di Jorge Mario Bergoglio e il primo di Papa Francesco.

Quelli firmati dall’allora Arcivescovo di Buenos Aires sono: “Varcare la soglia della Fede”; “Solo l’amore ci può salvare”; “Noi come cittadini, noi come popolo. Verso un bicentenario in giustizia e solidarietà, 2010-2016,” che raccoglie gli scritti del Cardinale Bergoglio per il bicentenario dell’Argentina, che gettano luce sulla sua visione della democrazia, della politica e sulla sua Teologia dei poveri.

Il primo libro del nuovo Papa è invece intitolato “Vi chiedo di pregare per me”, e raccoglie tutti gli interventi pubblici del Pontefice dall’elezione alla domenica di Pasqua.


Autore: 

Nicola Nuti, 35 anni, diplomato, è Capo Redattore di News Cattoliche. Dal 2008 è curatore del sito della Parrocchia San Francesco di Pisa. Ha collaborato con le testate on line Stamp Toscana e La Terrazza di Michelangelo.

You must be logged in to post a comment Login