Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Al via lo Zecchino d’Oro dei Frati

Edizione del: 19 novembre 2013

Parte oggi con 12 canzoni in gara per altrettanti stili musicali compresa l’electro-dance, la 56ma edizione dello Zecchino d’Oro, in diretta, dall’Antoniano di Bologna dei Frati Minori Francescani ogni giorno, fino a sabato, in Mondovisione e in diretta televisiva alle ore 17 su Rai 1, con replica su Rai yoyo.

Lo Zecchino d’Oro è infatti una trasmissione prodotta e realizzata dai Frati Minori Francescani, un caso rarissimo nella produzione televisiva non religiosa sia italiana che nel resto del mondo, una trasmissione poi per tutte le età.

Diciassette i piccoli interpreti, di cui 14 provenienti da 7 diverse regioni d’Italia e 3 stranieri, originari di Svizzera e Venezuela.

A condurlo la consolidata coppia televisiva formata dall’attore e doppiatore Pino Insegno e dalla conduttrice Veronica Maya.

“Lo Zecchino – fa notare Insegno – è l’unico brand che resiste da oltre cinquant’anni, insieme al Tg1. Io continuerò a mascherarmi come ho sempre fatto, solo che oggi ho 54 anni e i miei figli sono cresciuti e non mi salutano più. Ma l’ambiente di questa manifestazione è sano. Lo affronteremo come sempre con uno spirito di grande gioco. I bambini non dimentichiamolo devono fare i bambini, senza scimmiottare i grandi. Questo non è un talent”.

Veronica Maya, che l’anno prossimo festeggerà il decimo anno in Rai, sottolinea come per lei questo “sia l’ottavo anno consecutivo alla guida dello Zecchino. Sono felice di lavorare con Pino; siamo una coppia vera, spontanea, frutto di una reciproca stima. Quando sono con lui sono molto tranquilla”.

L’Ad di Rai net Piero Gaffuri in occasione della conferenza stampa nazionale presso la Rai a Roma ha svelato che “la clip Rai più vista in assoluta su Youtube riguarda lo Zecchino d’Oro”.

Attualmente sono 50 i bambini del Piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, e 50 gli anni compiuti nel 2013 da questo complesso corale.

Quest’anno ci saranno 12 ospiti famosi a supporto delle canzoni, mentre sono 10 gli arrangiatori che si esibiranno dal vivo per accompagnare i piccoli solisti.

Padre Alessandro Caspoli, direttore dell’Antoniano, ricorda che lo Zecchino d’Oro è una manifestazione nata nel 1959 con il sogno di regalare all’infanzia “un repertorio musicale dedicato sia per le tematiche affrontate dai testi, sia per il lavoro di ricerca legato alle melodie e agli arrangiamenti. Il filo conduttore di questa edizione è il ritorno alle origini. Il tema centrale delle cinque giornate sarà la musica e, nello specifico, la musica d’infanzia; L’attenzione ai diritti dell’infanzia, a partire da una nascita sana e protetta, avrà giusta risonanza nel progetto solidale di Antoniano onlus dedicato ai bambini e alle mamme del Mozambico”.

Roberta Enni, Vicedirettore di Rai 1, ha invece sottolineato come gli ascolti della trasmissione fanno dello Zecchino d’Oro “un programma di successo: non è facile fare il 18%; un successo assoluto”.

Il 20 novembre, in occasione della 24ma Giornata Mondiale dei Diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza, sarà lanciata la campagna solidale di Antoniano onlus, patrocinata dal Segretariato Sociale Rai, “Costruiamo Casa Ninna Mamma” dedicata proprio ai diritti dei bambini e delle loro madri.

Il progetto è destinato al miglioramento delle condizioni di salute di mamme e bambini in Mozambico e porterà alla costruzione di 20 strutture d’accoglienza per una nascita sana e protetta.

Dal 18 al 25 novembre, 24 ore su 24, sarà possibile sostenere il progetto ”Costruiamo Casa Ninna Mamma”, contattando il numero 45508.

Inviando un SMS al 45508 da TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce, No’verca, si potranno donare 2 euro.

Chiamando il 45508 dal telefono di casa si potranno donare 2 o 5 euro. 2 euro con TWT, 2 o 5 euro con Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

Sarà possibile avere informazioni e aiutare chiamando, inoltre, il numero verde 800 200 302, sempre attivo.

Quest’anno lo Zecchino d’Oro sarà 2.0 grazie alla collaborazione tra l’Antoniano, Rai Net e la struttura Multipiattaforma Ra1, con una vivace campagna sui social network e sulle piattaforme web.

Coinvolgere i bambini di ieri per formare i bambini di oggi e di domani, è il messaggio che accompagna la scelta di adottare i canali Facebook e Twitter di Rai1 come strumenti per estendere l’offerta televisiva e il livello di interazione dei fan con la trasmissione, che troverà nel sito www.zecchinodoro.rai.it, realizzato da Rai Net, il fulcro di nuove e divertenti iniziative pensate ad hoc per il web.

L’utente potrà trovare contenuti in esclusiva, a cominciare dall’iniziativa che riguarderà l’incrocio creativo fra musica e scrittura: una sezione del sito sarà infatti dedicata a L’albero degli Zecchini’, sei piccole storie liberamente ispirate a sei canzoni e relativi cortometraggi della ormai storica serie I Cartoni dello Zecchino d’Oro, distribuiti nel mondo con il marchio Rai Trade, con contenuti inediti che sarà possibile sfogliare on-line per riunire grandi e piccoli nella magia del racconto.

Sul sito saranno presentati anche alcuni video della serie I Cartoni dello Zecchino d’Oro, divertenti storie che parlano di gioco, creatività, solidarietà e amicizia firmati da autori di punta dell’animazione.

Fra i contenuti da non perdere, anche Bianco e Nero, una raccolta di esibizioni storiche della kermesse canora più famosa dedicata alle canzoni per l’infanzia.

Chi vorrà rivedere le esibizioni che si sono guadagnate il podio nelle varie edizioni delle Zecchino d’Oro basterà che clicchi alla voce Albo d’oro, dove potrà trovare i video delle più belle canzoni vincitrici per rivivere le emozioni di ieri.

Zecchino d’Oro vuol dire anche Piccolo Coro Mariele Ventre, la formazione canora di piccoli talenti che proprio quest’anno festeggia i suoi primi 50 anni.

Per celebrare l’evento, sul sito www.zecchinodoro.rai.it l’utente potrà trovare 5 foto album d’annata che lo guideranno, decennio dopo decennio, nella cronistoria del Piccolo Coro, fino all’apparizione dell’attuale formazione in trasmissione.

Dieci delle foto storiche saranno pubblicate anche sulla pagina Facebook di RaiUno, corredate ciascuna da una notizia o un aneddoto curioso, in un richiamo reciproco fra le diverse piattaforme web.

Durante i giorni del festival il pubblico di internet sarà chiamato ad esprimere il proprio voto in un grande torneo on-line: in gara le canzoni più significative delle ultime 25 edizioni dello Zecchino d’Oro, le più amate in assoluto.

Sul sito www.zecchinodoro.rai.it l’utente troverà il sondaggio Zecchino Memories, grazie al quale potrà esprimere la sua preferenza con un semplice clic.

La canzone vincitrice sarà annunciata in trasmissione e verrà omaggiata dal Piccolo Coro chiamato ad interpretarla.

Dedicato espressamente alle famiglie sarà invece il contest Lo Zecchino in un disegno: sul sito verrà chiesto ai telespettatori più giovani di rappresentare con un disegno una delle dodici canzoni in gara, e la loro ”opera” potrà essere inviata alla redazione secondo le indicazioni che troveranno on line.

Una giuria tecnica selezionerà alcuni dei disegni più rappresentativi, condivisi anche su Facebook, che verranno mostrati durante uno speciale televisivo trasmesso nei giorni di Natale su Rai1.

 Al popolo dei fan della pagina Facebook Zecchino d’Oro Official è lasciato infine l’incarico di attribuire lo speciale premio Zecchino Social a quello che tra i dodici brani in gara che incontrerà maggiormente il favore dei ”Like”.

Un modo per dare la possibilità anche ai telespettatori di esprimere la propria preferenza sui brani di questa 56ª edizione.

La canzone vincitrice di questa inedita menzione 2.0 sarà annunciata in diretta durante la trasmissione.

Il programma televisivo è firmato da Vincenzo Galluzzo, Massimo Giacomazzi, Fabrizio Palaferri e Angela Senatore.

La regia è di Igor Skofic.

News Cattoliche, in occasione della prossima edizione dello Zecchino d’Oro ha intervistato Padre Alessandro Caspoli, direttore dell’Antoniano, Paolo curatore delle varie tappe delle selezioni regionali dello Zecchino d’Oro, e Francesca Fialdini, giornalista e presentatrice di Rai 1, che da due anni a questa parte presenta le più importanti selezioni regionali.

Le interviste le trovate nelle successive pagine, e nella sezione interviste del nostro sito.

Franco Mariani


Autore: 

Franco Mariani, direttore di News Cattoliche, classe 1964, giornalista, ha cominciato ad occuparsi di giornalismo nel 1978, a 14 anni, l’anno dei tre Papi, scrivendo per alcuni settimanali cattolici, passando poi a quotidiani, televisioni, radio e web. E’ giornalista Vaticanista, critico cinematografico ed esperto dell’Alluvione di Firenze del 1966 e dello Zecchino d’Oro. Ha frequentato la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale di Firenze. In seno al Sindacato unitario dei giornalisti ha ricoperto vari incarichi regionali e nazionali. E’ direttore di varie testate e ha pubblicato diversi libri sulla storia del papato e di Firenze. E’ Cavaliere di Merito dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio.

You must be logged in to post a comment Login