Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

Al carcere di Paliano la Croce della Gmg

Edizione del: 25 maggio 2015

Croce Gmg carcere PalianoProsegue il Pellegrinaggio della Croce della Gmg che sabato scorso, 23 maggio,  ha fatto visita ai detenuti del carcere di Paliano, in provincia di Frosinone.

La grande Croce di legno, che Giovanni Paolo II decise di affidare ai ragazzi del Centro Internazionale Giovanile San Lorenzo di Roma, ha varcato le imponenti mura della Casa di Reclusione di Paliano.

Il simbolo delle Giornate Mondiali della Gioventù è stato accolto e portato in spalla dai suoi ospiti che hanno pregato ai piedi della Croce.

Come ha spiegato la Direttrice, Nadia Cersosimo “in questo Istituto la presenza di questa croce ha un significato particolare. In tutti gli Istituti di Pena, ma in tutti i posti in cui c’è un dolore, un disagio, comunque la Croce rappresenta una rinascita. Tuttavia qui, ciò avviene maggiormente, perché i nostri detenuti aspettano il momento del confronto con la Croce di Cristo. Attraverso di essa, passa il loro percorso di vita. Rendono alla Croce quello che è stato il male fatto e loro assumono il peso della Croce. Solo in quel momento si rendono conto di quello che è il passaggio della loro vita: da una vita di delinquenza, di male, ad una vita nuova. È quindi, una rinascita a nuova vita, a risorsa per la società”.


Autore: 

You must be logged in to post a comment Login