Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al servizio news offerto gratuitamente dalla redazione di News Cattoliche, in questo modo riceverai un avviso ogni qual volta pubblicheremo una notizia.

250 Istituti di Gesuitesse

Edizione del: 5 agosto 2013

In un convegno sugli Istituti Religiosi maschili e femminili, tenutosi all’Università Cattolica di Lovanio, è emerso che nonostante il divieto per la Compagnia di Gesù, imposto dal fondatore, Sant’ Ignazio di Loyola, di non “assumersi la cura spirituale di donne che volessero in qualche modo legarsi a essa” “gli Istituti Religiosi femminili che ne hanno accettato gli orientamenti sono numerosi, circa 250” ad oggi.

Il convegno si è soffermato soprattutto sugli Istituti Religiosi maschili e femminili sorti durante il periodo della soppressione della Compagnia, volendo cioè esaminare fino a che punto il modello Gesuita resisteva senza la Compagnia di Gesù.

Si è avuto così modo di notare che, in realtà, il modello ha avuto una durata robusta e lunga, ben oltre la rinascita della Compagnia nel 1814.

Molti Istituti femminili e maschili si sono spinti verso l’apostolato, appropriandosi di una delle caratteristiche fondamentali della Compagnia di Gesù, ma il convegno lovaniense ha messo in luce come essi si siano appropriati anche della sua spiritualità, almeno di quella centrata sugli esercizi spirituali e sul Sacro Cuore, adottato da molti Istituti nel loro stesso titolo, nonché sulla conoscenza della Bibbia, utilizzata per la formazione delle Religiose.

You must be logged in to post a comment Login